Opinione dell'esperto:

Arch. Marco Manzoni

Marketing Project Manager Mapei SpA

Da Realtà Mapei n° 154 - 12/07/2019

Mapei World Paris, un luogo d’eccezione nel cuore di Parigi

Aperto il Mapei World Paris, uno spazio multifunzionale a due passi dal Centre Pompidou.

Location icon Parigi

Una vetrina nel cuore di Parigi, così si presenta il Mapei World Paris, un nuovo punto di riferimento per il mondo della progettazione e delle costruzioni. La nuova struttura, inaugurata nel marzo scorso, si trova in un’area di Parigi in continua evoluzione, a soli 10 minuti a piedi dal Centro Nazionale d’arte e di cultura Georges Pompidou, firmato da Renzo Piano, Gianfranco Franchini e Richard Rogers.

Dopo gli Specification Center di Mapei a Londra e Milano, anche Parigi ha oggi uno spazio multifunzionale in grado di rappresentare al meglio la leadership di Mapei e la sua capacità di proporsi come interlocutore unico per il mondo delle costruzioni.  Uno spazio che incarna, ancora una volta, la determinazione di Mapei a essere sempre più vicina al progettista, alle sue idee ed esigenze. E non solo al progettista: Mapei World Paris è pensato per accogliere anche architetti, designer, distributori di prodotti per costruzioni, imprese costruttrici, posatori, responsabili di cantiere, istituzioni… insomma, tutti i key players dell’edilizia francese e internazionale. Il Mapei World Paris vuole infatti diventare un protagonista della scena francese e mondiale dell’architettura moderna.

E non a caso si trova a Parigi: la capitale francese, oltre a vantare famosi esempi di architettura contemporanea (come il Centro commerciale Bercy 2, l’Istituto del mondo arabo, la Fondazione Cartier, la Fondazione Vuitton, il Musee du quai Branly e la Torre D2), sarà “host city” dei giochi Olimpici 2024 e per questo evento si prepara a dare una dimostrazione di vera “grandeur”. Il progetto avveniristico dedicato ai Giochi prevede 3 miliardi di euro di investimenti in infrastrutture permanenti, da utilizzare sia per la riqualificazione di strutture esistenti sia per la creazione di alcuni siti temporanei in punti strategici della città. L’idea innovativa è quella di portare i giochi nel cuore di Parigi. Si eviterà così la costruzione di mega strutture in zone periferiche della regione e la capitale francese giocherà un ruolo da protagonista, con gli eventi sportivi incorniciati dalla sua bellezza.

In un’area così nevralgica per l’architettura e lo sport, non poteva mancare Mapei, con la sua ampia gamma di soluzioni per la progettazione e realizzazione di edifici di ogni tipologia.

 

SPAZI DIVERSI, FUNZIONI DIVERSE

Con l’apertura di questo spazio Mapei France vuole rendere il proprio marchio ancora più visibile e conosciuto in Francia e nel mondo, migliorare la conoscenza, da parte dei propri partner, dei propri prodotti e di tematiche comuni nel settore delle costruzioni, incentivare lo scambio di esperienze tra i professionisti del settore, rafforzare la collaborazione con loro e diffondere ancora di più lo “spirito Mapei” attraverso eventi speciali.

Un luogo di lavoro, quindi, articolato in più spazi, ciascuno dedicato ad attività diverse come la stesura di capitolati, la formazione, il coworking e lo scambio, anche informale, di informazioni.

Il piano terra ospita “la “boîte”, o scatola, un’area che permette al visitatore di immergersi nel mondo Mapei e scoprire la sua storia, i suoi valori, il suo lavoro e le sue soluzioni. Grazie anche a contenuti digitali, la boîte introduce nel mondo Mapei attraverso un’esperienza speciale. A illustrare il DNA Mapei una parete che ripercorre le tappe salienti della storia dell’azienda e i suoi successi, insieme a una mappa delle consociate e degli stabilimenti del Gruppo nel mondo. Sono inoltre esposti campioni di sistemi e prodotti Mapei, che esemplificano le diverse soluzioni che l’azienda offre ai professionisti delle costruzioni. I visitatori trovano qui anche dei contenuti interattivi dedicati al mondo dello sport.

Il piano seminterrato ospita la “Mapei Academy”, uno spazio riservato alla formazione teorica dei posatori e alle dimostrazioni pratiche, che si svolgono in appositi box. Quest’approccio permette al posatore di apprendere, sperimentare e applicare le migliori soluzioni per il suo lavoro quotidiano.

Al piano ammezzato si trova lo Specification Centre vero e proprio, uno spazio pensato per progettisti e committenti che qui possono discutere di progetti e condividere esperienze in un clima di coworking e magari con un buon caffè italiano. Si tratta di un’area di grande importanza perché permette ai tecnici di Mapei di affrontare vari aspetti dei progetti sin dalle prime fasi e risolvere, insieme ai progettisti, diversi problemi costruttivi.

Al secondo piano si trovano due spazi dedicati agli incontri, una sala conferenze in grado di accogliere sino a 20 persone e uno spazio per meeting riservato a gruppi più ristretti. Questi locali sono pensati per incontrare diversi interlocutori, con i quali creare e rafforzare un rapporto di collaborazione e avviare attività.

Negli spazi del Mapei World Paris sono stati utilizzati prodotti Mapei, come le finiture e i sistemi per le pavimentazioni. Entrando negli spazi del Mapei World Paris si percepisce la piacevolezza di scoprire e comprendere tutta una serie di informazioni in maniera semplice e chiara, anche grazie a scelte di arredo minimali che ben si combinano con i materiali Mapei.

 

LA PRESENTAZIONE A CLIENTI E OPERATORI

La presentazione al pubblico del nuovo Mapei World Paris ha occupato ben tre giorni e ha previsto diverse attività di comunicazione e intrattenimento per gli ospiti. Tutto è iniziato il pomeriggio del 26 marzo quando a vari giornalisti della stampa di settore è stata dedicata una conferenza stampa in cui sono intervenuti Veronica Squinzi, Global Development Director del Gruppo Mapei, Christophe Jeauneau, Direttore Generale di Mapei France, Béatrice Gladel, Direttore Marketing di Mapei France, e Stéphanie Eskinazi, Responsabile della comunicazione e del settore Digital dell’ufficio Marketing di Mapei France. Ai giornalisti sono state esposte le motivazioni dell’apertura di questa nuova struttura e mostrati i vari spazi che lo compongono e le dotazioni che questi accolgono.

Alle 18.30 le porte del Mapei World Paris si sono aperte anche ai clienti - per lo più architetti e progettisti - e ai partner di lavoro di Mapei France: Veronica Squinzi e Christophe Jeauneau hanno spiegato come questa nuova unità rientri nei più ampi piani di sviluppo e rafforzamento della presenza di Mapei in Francia, Paese in cui il Gruppo è presente da tempo e intende continuare a investire. La serata si è conclusa con un rinfresco. I partecipanti hanno inoltre potuto sperimentare i giochi di un mentalista capace di leggere nei loro pensieri. Nei giorni seguenti nuovi ospiti (85 nei tre giorni) sono stati accolti all’interno del Mapei World Paris di Parigi e intrattenuti con visite delle diverse aree, musica, fotografie e pranzi speciali.

A questo punto non vi rimane che da visitare questo spazio a Parigi di persona.

Vi ricordiamo inoltre che i tecnici Mapei sono pronti ad accogliervi in numerosi altri spazi in Italia e a Londra.

Vi aspettiamo!

 

Scheda progetto

Cantiere specification centre
Località Parigi, Francia
Sottocategoria SHOWROOM
Costruito nel 2018
Inaugurato nel 2019
Intervento fornitura di prodotti per pavimenti in resina, posa di ceramica e tinteggiatura pareti
Inizio e fine dei lavori 2018/2019
Tipo di intervento Interventi in facciata, Posa di pavimenti, Applicazione di pavimenti in resina
Impresa appaltatrice Mapei France
Imprese esecutrici Christophe Montico (MAPEI)
Progettisti Marc Campesi
Architetti (implicati nei lavori) Marc Campesi
Credits MAPEI, Eric Thierry, Damien Besson
Coordinatore MAPEI Sylvain Tardan, Philippe Méric
Tags Realtà Mapei: #ilmondodimapei #pillole

Rimani in contatto

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle novità Mapei