Da Realtà Mapei n° 152 - 01/04/2019

Ristorante Cracco in Galleria Vittorio Emanuele, Milano

Nel cuore del Salotto di Milano, a ridosso del crocevia dei due bracci che costituiscono la struttura della Galleria Vittorio Emanuele, si affaccia il Ristorante Cracco.

Sono stati necessari due anni per realizzare questo locale dal gusto retrò ma contemporaneo. Mapei è intervenuta per diverse soluzioni per la ceramica.

Per la posa del gres porcellanato, ha fornito KERAFLEX MAXI S1, adesivo deformabile di classe S1.

Per la cucina, la scelta è ricaduta su più prodotti della famiglia delle fughe epossidiche KERAPOXY, selezionati per le caratteristiche di igienicità, pulibilità, e per le sue resistenze meccaniche e chimiche cruciali in questo tipo di ambienti grazie alla loro conformità al sistema HACCP e ai Regolamenti CE vigenti.

Tra di loro, KERAPOXY CQ, il riempitivo epossidico  è certificato dall’Università di Modena secondo la norma ISO 22196:2007 come stuccatura protetta dalla formazione e proliferazione di microorganismi.

A ulteriore precauzione, i sottofondi cementizi sono stati impermeabilizzati con la malta rapida MAPELASTIC TURBO prima della posa delle piastrelle per scongiurare problemi legati alla presenza di acqua.

 

Location icon Milano

Dopo due anni di lavori, nel febbraio 2018 è stato inaugurato e aperto al pubblico il nuovo ristorante Cracco in Galleria Vittorio Emanuele II, a Milano.

Un luogo che oggi unisce le diverse anime della ristorazione: dal bistrot-café del piano terra al ristorante del primo piano, affacciato sugli stucchi e i decori dell’Ottocento, fino alla Sala Mengoni del secondo piano, riservata agli eventi; nel seminterrato, infine, le cantine.

Di grande impatto l’ascensore, che a ogni piano subisce una metamorfosi per sintonizzarsi con l’ambiente circostante, in ferro-finto bronzo e vetro al piano terra, in specchio e metallo al primo piano, in legno scuro in cantina.

Il progetto architettonico porta la firma dello Studio Peregalli, Laura Sartori Rimini e Roberto Peregalli e ha avuto come ispirazione un’idea di stile milanese al tempo stesso sobrio, raffinato e leggero.

Il ristorante ha un’atmosfera Art Deco con archi, lesene e specchi anticati che moltiplicano la prospettiva interna. A terra domina una moquette ocra e marrone. La sala prende luce attraverso le grandi finestre che affacciano sull’Ottagono e la Galleria.

Ogni piano del nuovo store (circa 1.100 metri quadrati su 5 piani) ha una sua cucina, ma quella del ristorante vero e proprio è realizzata con piastrelle ideate su disegno dell’architetto e designer milanese Gio Ponti, nei colori giallo zafferano, bianco e nero. Richard Ginori ha realizzato il servizio di piatti - sempre ispirato a Gio Ponti - su disegno degli architetti dello studio Peregalli per lo chef Carlo Cracco in tre diversi colori che richiamano le tonalità dei vari piani del ristorante.

Al secondo piano si accede solo privatamente: è uno spazio dedicato agli eventi speciali, studiato come una scenografia teatrale per potersi adattare alle diverse esigenze. Qui non ci sono arredi fissi eccetto il bancone bar in marmo di Levanto degli anni ‘20 del Novecento. Infine, al piano seminterrato trova spazio la cantina, che è dedicata non solo alla vendita ma anche alla degustazione.

 

PRODOTTI PER LA POSA DI PAVIMENTI E RIVESTIMENTI IN CERAMICA

Tutti i materiali e gli arredi fino al minimo dettaglio sono opera d’imprese artigianali altamente specializzate. Un’attenzione particolare è stata riservata all’illuminazione, diffusa, quasi teatrale, e all’acustica, grazie a pannelli fonoassorbenti e all’insonorizzazione totale del secondo piano. A coordinare l’intervento di ristrutturazione degli ambienti del ristorante Cracco in Galleria è stata Posami, un’iniziativa imprenditoriale nel settore delle costruzioni per la fornitura e posa in opera di pavimenti e rivestimenti. Con la volontà di creare una combinazione armoniosa tra tradizione e innovazione insieme alla tecnologia Mapei, anche diversi prodotti e soluzioni di Progress Profiles.

Tutte le pavimentazioni in grès porcellanato del ristorante, con un formato di 30X60 cm, sono state posate con KERAFLEX MAXI S1, adesivo cementizio per piastrelle in ceramica a elevato punto di bianco, ad alte prestazioni e scivolamento verticale nullo, con tecnologia Low Dust e tempo aperto allungato, deformabile e con ottima lavorabilità. Ha fatto eccezione il locale deposito rifiuti al piano interato nel quale le piastrelle da 20x20 cm sono state posate con ADESILEX P9, adesivo cementizio ad alte prestazioni a scivolamento verticale nullo e con tempo aperto allungato, per piastrelle ceramiche e materiale lapideo (spessore dell’adesivo fino a 5 mm).

Per quanto riguarda i rivestimenti, tutte le piastrelle, comprese quelle artistiche nel cuore del ristorante, la cucina dello Chef, (caratterizzata dalla mattonella in ceramica 4 volte curva disegnata da Gio Ponti e Alberto Rosselli per la Triennale di Milano del 1960), sono state incollate con ULTRALITE FLEX, adesivo cementizio monocomponente alleggerito ad alte prestazioni, deformabile, a scivolamento verticale nullo e con tempo aperto allungato, con tecnologia Low Dust, ad altissima resa e facile spatolabilità.

Per la stuccatura delle piastrelle sono stati adoperati tre prodotti della famiglia KERAPOXY.

Per la polivalenza funzionale e la “versatilità artistica” che lo contraddistinguono, è stato ampiamente utilizzato KERAPOXY DESIGN, malta epossidica decorativa (utilizzabile anche come adesivo), bicomponente, antiacida per fughe (disponibile in 15 colori) e ideale per il mosaico vetroso.

Ha trovato impiego in cantiere anche KERAPOXY, malta per fughe e adesivo epossidico antiacido bicomponente ad alte prestazioni, a scivolamento verticale nullo, per la posa e la stuccatura di piastrelle ceramiche e materiale lapideo (larghezza minima delle fughe 3 mm). Senza dimenticare KERAPOXY CQ, il riempitivo epossidico bicomponente antiacido di facile applicazione e ottima pulibilità, batteriostatico con tecnologia BioBlock® e utilizzabile anche come adesivo.

Tutte le superfici delle cucine, prima della posa delle piastrelle in grès porcellanato 30x60 con KERAFLEX MAXI S1, sono state impermeabilizzate con la malta cementizia bicomponente elastica MAPELASTIC TURBO, che permette di impermeabilizzare in modo sicuro e definitivo.

La fornitura delle finiture e la messa in opera sono state realizzate con la massima collaborazione in cantiere ed eseguite da posatori certificati Assoposa.

 

Scheda progetto

Cantiere cucina interna e bagni
Località Milano, Italia
Sottocategoria RISTORANTE
Costruito nel 2017
Inaugurato nel 2018
Intervento fornitura prodotti per la posa di piastrelle ceramiche e materiale lapideo per le pavimentazioni e i rivestimenti
Inizio e fine dei lavori 2017
Tipo di intervento Posa di pavimenti e rivestimenti
Committente Carlo Cracco
Impresa appaltatrice Posami srl
Imprese esecutrici Posami Srl, Milano; Progress Profiles
Progettisti Studio Peregalli, Milano
Distributore MAPEI Posami Srl, Milano
Credits Gianni Dal Magro; Matteo Venturini; Progress Profiles; Shutterstock; Simona Chioccia
Coordinatore MAPEI Matteo Venturini, Alessio Risso (Mapei SpA), Rappresentando Srl

Prodotti citati nell'articolo

KERAFLEX MAXI S1
KERAFLEX MAXI S1
Adesivo cementizio ad elevato punto di bianco ad alte prestazioni a scivolamento verticale nullo, con tecnologia Low Dust, con tempo aperto...
ADESILEX P9
ADESILEX P9
Adesivo cementizio ad alte prestazioni a scivolamento verticale nullo e con tempo aperto allungato, per piastrelle ceramiche e materiale...
ULTRALITE FLEX
ULTRALITE FLEX
Adesivo cementizio monocomponente alleggerito ad alte prestazioni, a discreta deformabilità, a scivolamento verticale nullo e con tempo...
KERAPOXY
KERAPOXY
Malta per fughe ed adesivo epossidico antiacido bicomponente ad alte prestazioni, a scivolamento verticale nullo, per la posa e la...
KERAPOXY DESIGN
KERAPOXY DESIGN
Malta epossidica bicomponente, decorativa, translucida antiacida per la stuccatura di mosaico vetroso, piastrelle ceramiche e materiale...
MAPELASTIC TURBO
MAPELASTIC TURBO
Malta cementizia bicomponente elastica a rapido asciugamento, anche a basse temperature e con sottofondi non perfettamente asciutti, per...
KERAPOXY CQ
KERAPOXY CQ
Riempitivo epossidico bicomponente antiacido di facile applicazione ed ottima pulibilità, batteriostatico con tecnologia BioBlock®, ideale...

Rimani in contatto

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle novità Mapei