Da Realtà Mapei n° 156 - 06/12/2019

Bilancio di Sostenibilità 2018

Sostenibilità: un impegno sempre più forte - pubblicato il bilancio di sostenibilità 2018 di Mapei Spa e delle consociate italiane del Gruppo.

La sostenibilità è sempre di più un elemento decisivo nelle strategie di sviluppo aziendale di Mapei e i risultati del Bilancio di Sostenibilità del 2018 sono la conferma di questa scelta. Il rapporto delinea le attività italiane del Gruppo Mapei che comprendono, oltre alla capogruppo, le consociate italiane (Adesital, Cercol, Mosaico+, Polyglass, Vaga e Vinavil*).

In sintesi, i risultati raggiunti nel 2018:

  • Il valore economico è stato di 906 milioni di euro, il 10% del quale generato da prodotti con meno di tre anni di vita; un dato che mostra un trend di crescita nel triennio con un aumento del 14% rispetto al 2016, quando è stato pubblicato il primo Bilancio di sostenibilità da Mapei Italia.
  • Agli stakeholder (fornitori di materie prime e servizi, stipendi e salari ai dipendenti, azionisti, adesioni ad associazioni, donazioni alle comunità locali) sono stati distribuiti 820,9 milioni di euro.
  • Gli investimenti in Ricerca&Sviluppo, da sempre motore della crescita del Gruppo Mapei, hanno raggiunto quota 35,7 milioni, in aumento rispetto agli anni precedenti. Mapei ha introdotto sul mercato 108 nuovi prodotti.
  • Sono stati spesi 32 milioni di euro in contributi per iniziative sportive, culturali e sociali a sostegno di territori e comunità locali.

Un versante importante riguarda l’attenzione verso i dipendenti del gruppo: il 94% delle assunzioni sono a tempo indeterminato. Nel 2018 sono state erogate 42.200 ore di formazione totali ed è stato raggiunto un accordo sindacale sulle ferie solidali e la Banca Etica.

 

 

Questi dati sono la testimonianza del costante impegno di Mapei verso una società sempre più sostenibile. Questa consapevolezza ha portato il Gruppo a individuare nella Sostenibilità il quarto pilastro fondamentale del suo “fare impresa”, che si affianca ai tre criteri che da sempre rappresentano le linee guida del gruppo: Internazionalizzazione, Specializzazione, Ricerca&Sviluppo.

“Con la consapevolezza di poter dare un contributo significativo come Gruppo ci sentiamo in dovere di posizionarci in prima linea nella sfida per il raggiungimento di un’edilizia più sostenibile”, si legge nel Bilancio: “Questa consapevolezza implica dedicare risorse crescenti alla realizzazione di prodotti innovativi per contribuire ad aumentare la sostenibilità degli edifici in cui vengono utilizzati, minimizzandone gli impatti sull’ambiente circostante e sulla salute delle persone che in essi vivono. Questo impegno nel campo della sostenibilità di prodotto non diminuisce la nostra attenzione verso tutte le altre iniziative in campo ambientale e sociale che Mapei, con intraprendenza e voglia di fare, mette in campo da decenni andando incontro agli interessi di tutti i propri stakeholder”.

I traguardi raggiunti dalla Capogruppo e dalle consociate italiane del Gruppo sono, dunque, i risultati di iniziative rivolte in diverse direzioni. Nel campo della ricerca, innanzitutto, per lo sviluppo di soluzioni innovazione e sostenibili; un’attività coordinata a livello mondiale dal Centro di Ricerca di Milano e integrata con uno stretto legame con la comunità scientifica.

Un altro elemento importante riguarda la realizzazione di un processo produttivo efficiente, sostenuto dall’adozione di sistemi di gestione, dall’amministrazione consapevole e sostenibile della catena di fornitura e del consumo responsabile dei materiali.

Mapei da sempre crede nella crescita professionale e personale dei suoi dipendenti (in Italia 2.197 a fine 2018) e una dimostrazione sono gli investimenti in questo campo: la struttura di un sistema di welfare aziendale è un modo per contribuire alla realizzazione di un buon livello di soddisfazione e di conseguenza di ottenere significativi benefici aumentando il senso di appartenenza (il tasso di turn over in uscita è al 3,6%), la produttività e la reputazione aziendale.

Oltra alle dimensioni ambientale ed economica, uno dei tre pilastri fondamentali della sostenibilità è quello sociale, in grado di generare valore per il territorio circostante e di svolgere un ruolo attivo nella vita delle comunità locali. Mapei da molto tempo è impegnata nel sostegno di attività locali attraverso sponsorizzazioni e donazioni per aiutare e sostenere diverse realtà ma anche mettendo a disposizione gratuitamente il proprio know how e i propri prodotti.

Il Bilancio di Sostenibilità 2018 è scaricabile dal sito a questo link.

* Sono escluse dal perimetro U.S. Sassuolo Calcio s.r.l., Mapei Stadium s.r.l. e Fili&Forme srl.

I numeri della Sostenibilità Mapei*

35,7

Milioni di Euro spesi in R&S nel 2018

820,9

Milioni di Euro di valore distribuito agli stakeholder nel 2018

10%

di fatturato nel 2018 è rappresentato da prodotti le cui formulazioni hanno meno di 3 anni di vita 

 

108

nuovi prodotti introdotti sul mercato nel 2018

27%

di riduzione dell'indice di frequenza infortuni nel Triennio 2016-2018

42.200

ore circa di formazione totali ai dipendenti (19 ore pro-capite)
 

32

milioni di euro circa di contributi in iniziative sportive, culturali e sociali 

21.000

compensazione totale della CO2 emessa durante il ciclo di vita dell'adesivo Keraflex Maxi S1 Zero tramite l'acquisto nel 2018 di crediti derivanti dalla riforestazione di un'area di più di 21.000 ettari 

81%

dell'acquisto (in peso) da fornitori italiani nel 2018
 

2.197

dipendenti nel 2018 (+8% rispetto al 31/12/2016)
 
.

3,6% 

tasso di turnover in uscita nel 2018 

6,9%

tasso di turnover in entrata nel 2018

94%

dei dipendenti con contratto a tempo indeterminato
 


*Tutti i numeri si riferiscono al perimetro Mapei Italia.

Rimani in contatto

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle novità Mapei