La nostra storia

La nostra è una storia legata all'Italia, il paese che ci ha visto nascere e crescere. Poggiamo le nostre radici su di un solido passato e su valori che hanno il pregio di essere sempre attualipassione e innovazione. È per questo che non abbiamo mai smesso di crescere. La nostra è la storia di un'azienda ma è anche la storia di una famiglia: una corsa a tappe con faticose salite, emozionanti volate ma soprattutto con tanti entusiasmanti successi ed eccezionali compagni di squadra.

 

1937-1946

1937
Italia
Mapei Spa
cit_03

Una grande storia di impresa

Nel 1937 Rodolfo Squinzi fonda a Milano MAPEI - Materiali Autarchici per l’Edilizia e l’Industria, dedicata alla produzione di pitture, con il supporto della moglie Elsa Banfi. Presto la parola “Autarchici” viene sostituita con “Ausiliari” in riferimento all’utilizzo dei materiali a supporto dell’edilizia. La sede storica di Via Cafiero, che occupava allora 7 dipendenti, ospita oggi il Centro di Ricerca Corporate di Milano, destinato alla ricerca e allo sviluppo di nuove soluzioni Mapei. Il primo prodotto che viene realizzato, SILEXCOLOR, è una pittura ai silicati destinata a diventare una delle più apprezzate di tutta la gamma Mapei. Successivamente, l’azienda si dedica alla produzione di adesivi e prodotti per la posa di materiali resilienti. Grazie alla ricerca, che è sin dall’inizio nel DNA dell’azienda, nasce ADESILEX, un adesivo che permette la posa del linoleum che si evolve dall’Italeum.

1947-1956

Ricercare. Produrre. Soddisfare.

In questo decennio viene prodotta PIANOLINA: una rasatura a base di gesso magnesiaco pronta all’uso e in grado di alleviare il lavoro dei posatori. Intuendo il grande potenziale della ceramica, Mapei introduce ADESILEX P, il primo adesivo per piastrelle a base di solvente, supportato poi da un altro grande successo: ADESILEX PM.
cit_07

1957-1966

cit_10

Un nuovo importante capitolo

Giorgio Squinzi, laureato in chimica industriale, è ancora studente quando inizia a lavorare in azienda e contribuisce al suo successo inventando una serie di prodotti innovativi a livello internazionale. Nasce ADESILEX L1, l’adesivo alcolico per il linoleum, per farlo aderire al sottofondo, che libera i posatori dalla necessità di portare i sacchetti pieni di sabbia al piano di posa. Viene prodotto ADESILEX P5, l’adesivo bituminoso in solvente per i pavimenti in piastrelle. E poi il suo successore, ADESILEX P7, a base elastomerica a presa rapidissima, e ADESILEX P9 il super adesivo per piastrelle che può essere utilizzato perfino dopo mezza giornata dall’impasto, tuttora prodotto e molto apprezzato per le sue prestazioni tecniche.

1967-1976

La rivoluzione nel
mondo della ceramica

Mapei è proiettata nel futuro con KERABOND, il primo adesivo cementizio Mapei senza polimero. Con l’introduzione di KERALASTIC le piastrelle di ceramica si possono applicare a diverse superfici: dall’intonaco cementizio alle superfici metalliche. Il SIGILLANTE 3433, siliconico - oggi MAPESIL AC - è creato per la sigillatura elastica dei giunti dei rivestimenti di ceramica. Nel 1971 Mapei stupisce al Saie, il salone internazionale dell’edilizia, appendendo al soffitto una Fiat 500 fissata su una piastrella con la sola colla Mapei ADESILEX P9.
cit_07

1977-1986

cit_10

Internazionalizzazione e ricerca & sviluppo: un binomio vincente

La prima fase di internazionalizzazione inizia nel 1978 con l’apertura del primo stabilimento a Laval, in Canada, e la fondazione di Mapei Inc. e, successivamente Mapei Corp. negli Stati Uniti. Parallelamente viene introdotto il sistema KERABOND + ISOLASTIC che permette per la prima volta la posa di ceramiche su sottofondi di legno compensato. Nel 1984 Giorgio Squinzi subentra al padre Rodolfo nella direzione imprenditoriale con la presenza e il supporto della sorella, l’Avvocato Laura Squinzi. Al fianco di Giorgio, la moglie Adriana Spazzoli assume la gestione delle attività di marketing e comunicazione del Gruppo Mapei.

1987-1996

Un decennio di innovazioni

Mapei lancia i massetti MAPECEM e GRANIRAPID e introduce ULTRACOLOR. Nascono nuove soluzioni per il recupero del calcestruzzo e la linea MAPE-ANTIQUE. AQUAFLEX è la prima guaina liquida impermeabilizzante pronta all’uso per terrazzi e bagni, alla quale segue il rivoluzionario MAPELASTIC. Nel 1993 nasce la squadra Mapei di ciclismo professionistico, per anni ai vertici delle maggiori competizioni internazionali.
La seconda metà degli anni 90 vede un nuovo passaggio generazionale: l’ingresso dei figli Marco e Veronica in azienda, che rinnova così i suoi impegni nei settori chiave del gruppo: ricerca & sviluppo e internazionalizzazione.
cit_07

1997-2006

cit_10

La forza della squadra,
anche nello sport 

Nel 1997 nasce Mapei Sport Service e nel 1998 il team professionistico di ciclismo Mapei trionfa alla Parigi-Roubaix. Nel 2003 Mapei acquista l’U.S. Sassuolo Calcio e nel 2006, Mapei è sponsor portafortuna della Nazionale di Calcio Italiana, che vincerà il quarto Mondiale della sua storia. Vengono formulati ADESILEX P4KERAFLEX MAXI ed ELASTORAPID per la posa di ceramica e materiale lapideo e MAPEQUICK per opere sotterranee e subacquee. MAPETHERM protegge la casa da caldo e freddo e genera risparmio energetico. MAPEGRID e FRP consolidano le strutture degli edifici esistenti. Per i pavimenti industriali cementizi e a base di resina arrivano le malte ULTRATOP e MAPEFLOOR.

2007-2016

Sempre un passo avanti

Le consociate Mapei crescono, e crescono le linee di prodotto. Lo stabilimento di Mediglia, in provincia di Milano, ospita nuovi impianti tra cui quelli dedicati al confezionamento in sacchi in plastica ecologici. Si inaugurano un Laboratorio UTT per i prodotti dedicati ai lavori in sotterraneo e un nuovo Laboratorio Itinerante Edilizia dedicato agli additivi. Mapei continua a progettare sostenibilità e formulare prodotti sempre più performanti. RE-CON ZERØ, rispecchia questa visione e risolve il problema del calcestruzzo reso, contribuendo all’economia circolare. Un impegno per la tutela dell’ambiente e della salute che si esprime anche nella realizzazione di stabilimenti con materiali locali ed ecosostenibili.
Nel 2016 Mapei realizza il primo Bilancio di Sostenibilità per condividere con gli stakeholder i risultati raggiunti.
cit_07

2017-Oggi

Il futuro inizia oggi

Nel 2017 Mapei compie 80 anni, durante i quali ha contribuito alla realizzazione di nuove opere edili e al restauro e alla conservazione di significativi edifici del patrimonio artistico e culturale italiano e nel mondo.
Nel 2019 i figli Veronica e Marco succedono al padre Giorgio assumendo la direzione dell’azienda come Amministratori Delegati. Oltre a loro, l’attuale consiglio di amministrazione vede quale membro la cugina Architetto Simona Giorgetta e, alla presidenza, l’avv. Laura Squinzi.
 
 
logo-racconti

80years_wh
I racconti logo-white

18 storie illustrate da Carlo Stanga che parlano di Mapei e delle soluzioni fornite per realizzare grandi progetti in Italia e nel mondo nel corso degli ultimi 80 anni.

 

Rimani in contatto

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle novità Mapei