Financial report

80-years-gruppo-mapei

Gruppo Mapei nel mondo


Il dialogo fra le realtà Mapei attive nel mondo e gli operatori dell’edilizia rafforza la solidità del Gruppo e rende condivisi i miglioramenti. Mapei cresce facendo tesoro delle conoscenze e delle relazioni, dentro e fuori l’impresa.

Un 2017 di festa e continua crescita

 

Nel 2017 il Gruppo Mapei ha festeggiato gli 80 anni di storia con un nuovo passo in avanti nel processo di crescita e internazionalizzazione. Abbiamo tagliato un traguardo di cui siamo molto orgogliosi ma che ci spinge a guardare sempre avanti. L’anno si è chiuso positivamente. Il Gruppo ha registrato ricavi per 2.406 milioni di euro, con un incremento del 5,4% rispetto all’anno precedente che, a sua volta, aveva messo a segno un aumento del 4,7% sul 2015. I profitti del 2017 sono stati di 67, 3 milioni di euro. Siamo ancora cresciuti nonostante l’andamento dei cambi non sia stato favorevole: la crescita reale a cambi costanti sarebbe stata di oltre il 7,5%. Questo trend ha inciso sul risultato complessivo del Gruppo che ha risentito anche dell’aumento dei costi delle materie prime e della loro limitata disponibilità. Siamo un Gruppo sempre più globale.
La spinta all’internazionalizzazione si è consolidata nel 2017 con nuove acquisizioni in aree strategiche, con alte potenzialità di espansione del business. Abbiamo rafforzato la nostra presenza nell’America Latina con l’acquisizione di una società in Colombia e realizzato investimenti in Egitto, un’area interessante per i piani di sviluppo infrastrutturale.
Internazionalizzazione e ricerca sono i motori della nostra crescita. Nel 2017 abbiamo battuto un record superando per la prima volta la soglia dei 100 milioni di investimenti in un anno per aumentare la capacità produttiva degli impianti e avviare nuove linee, consentendo all’Azienda di rispondere in maniera tempestiva alla domanda dei mercati. Operazioni che hanno riguardato la presenza Mapei in tutto il mondo, ma in particolare nel Nord America. L’aumento consistente degli investimenti nel 2017 non è legato soltanto all’incremento della domanda a livello internazionale, ma ha riguardato anche R&S per mantenere sempre all’avanguardia le strutture di ricerca.
Il nostro Gruppo ha indirizzato i propri sforzi su progetti particolarmente innovativi quali attività di analisi, progettazione e sviluppo di nuovi prodotti, miglioramento di quelli esistenti e di tecnologie con elevati contenuti innovativi.

gsquinzi

Dr. Giorgio Squinzi CEO

Investimenti in nuovi impianti e nella ricerca. Ma non solo. Per il Gruppo Mapei anche il 2017 è stato caratterizzato da un considerevole investimento in termini di risorse umane, un patrimonio prezioso dell’Azienda. L’incremento complessivo dell’organico, rispetto all’anno precedente, è stato del 10,2%, pari a 880 risorse. Un aumento concentrato soprattutto in Nord America, America Latina, Europa Occidentale ed Europa Orientale, a supporto della continua crescita del Gruppo. Alcune considerazioni sul 2018, partito con il segno positivo. Nel solco di una tradizione che parte da lontano e guarda al futuro il nostro obiettivo sarà di consolidare il processo di crescita. Puntiamo su nuove acquisizioni per rafforzare la presenza Mapei sui mercati internazionali che, anche quest’anno, potrebbero fare i conti con l’effetto cambio già registrato nel 2017. Ma siamo abituati alle incertezze dei cicli economici e dei mercati: siamo dunque pronti a reagire. Ottanta anni di crescita sono un patrimonio importantissimo a cui hanno contribuito tre generazioni.

gsquinzi-sign

Rimani in contatto

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle novità Mapei