Arco Naturale Capri

Location icon Capri, Italia
Rif n°: 5660
Categoria: PROGETTI SPECIALI

Cantiere

Cantiere arco naturale in pietra
Località Capri, Italia
Sottocategoria ARCH
Intervento fornitura di prodotti per il consolidamento dell'arco
Inizio e fine dei lavori 2015/2017
Tipo di intervento Rinforzo strutturale
Committente Comune di Capri
Impresa appaltatrice Impregiva srl di Giuseppe Valentino
Imprese esecutrici Impregiva srl- Società di Costruzioni e Restauri
Progettisti Ing. Giuseppe Iazzetta
Distributore MAPEI Saces srl
Credits Arch. Giovanni Grasso (direttore di cantiere)
Direttore lavori Ing. Giuseppe Iazzetta
Coordinatore MAPEI Ing. Giuseppe Mastroianni - Ing. Davide Michelis- Antonio Fimiani
Altro Descrizione Generale

L’Arco Naturale costituisce una delle principali meraviglie dell’isola di Capri, conosciuto in tutto il mondo è tra le mete più visitate in Italia ed Europa. Grazie alla sua collocazione geografica e paesaggistica è possibile visitarlo con una passeggiata tra spettacolari scorci .
Trattandosi di una formazione rocciosa di età paleolitica larga circa 20 metri ed alta almeno 40 a causa degli agenti atmosferici e dei processi geologici che hanno interessato l'isola in passato, ha acquisito una curiosa forma ad arco.
Le condizioni geo-statiche dell’Arco hanno preoccupato non poco l’Amministrazione Comunale dell’Isola che ha, quindi, deciso di approfondire gli studi per comprenderne le effettive condizioni e programmare gli eventuali interventi a farsi .
Il progetto di bonifica e messa in sicurezza ha avuto come obiettivo primario il vero e proprio restauro dell’opera d’arte naturalistica dell’arco naturale di Capri, riconosciuta e apprezzata, in tutto il mondo, per la Sua unicità paesaggistica, al fine di evitarne il crollo parziale o totale e salvaguardarne, ancora per molti decenni, l’integrità strutturale e naturalistica.
Il Restauro
Grazie al ponteggio che ha permesso di raggiungere ogni punto dell’Arco e soprattutto essendo la ditta appaltatrice una società di Restauro, i tecnici nonché i restauratori hanno provveduto a: Realizzare un’accurata pulizia mediante diserbamento, de-cespugliamento ed eliminazione, previo taglio e successivo sradicamento controllato, delle alberature esistenti sulla parte sommitale dell’arco al suo estradosso e all’interno delle fratture sulla sua cresta sommitale; 
 Disgaggio dei massi di piccole dimensioni pericolanti e non suscettibili di consolidamento sui vari fronti dell’arco naturale, ivi compreso il fronte mare dell’intero pendio; 
 Sigillatura di tutte le fratture con larghezze superiori al centimetro con prodotti scelti e riempendo le fratture più larghe con conci di pietra locale; 
 Sigillatura di tutte le fratture esistenti, aventi larghezze inferiori ai cm. 1,00, sia sull’arco che sui piedritti dello Stesso, con prodotti scelti ecocompatibili; Iniezione di resina bicomponente per le microfratture; Iniezione di boiacca per le fratture di maggiore dimensione; Il tutto avendo cura che le fessure fossero sigillate fino a cm. 3,00 dalla superficie della parete esterna, in modo da rispettare l’attuale condizione estetica e naturalistica dell’arco e della roccia al contorno.

Prodotti utilizzati per il progetto

ANTIPLUVIOL S

ANTIPLUVIOL S

Impregnante idrorepellente incolore a base di silani e silossani in...
Nuova Costruzione : No
MAPE-ANTIQUE ALLETTAMENTO

MAPE-ANTIQUE ALLETTAMENTO

Malta da muratura resistente ai sali, a base di calce idraulica naturale...
Nuova Costruzione : No
MAPE-ANTIQUE I

MAPE-ANTIQUE I

Legante idraulico fillerizzato superfluido, resistente ai sali, a base di...
Nuova Costruzione : No
MAPEGRID B250

MAPEGRID B250

Rete in fibra di basalto, pre-apprettata, resistente agli alcali, per il...
Nuova Costruzione : No
PLANITOP HDM MAXI

PLANITOP HDM MAXI

Malta cementizia premiscelata bicomponente, a base di leganti a reattività...
Nuova Costruzione : No
SILICAJET ST

SILICAJET ST

Resina bicomponente a base organo-minerale, a consistenza fluida e ad alta...
Nuova Costruzione : No

Rimani in contatto

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle novità Mapei