Mapei celebra la creatività italiana a Expo 2020 Dubai

L’azienda contribuirà all’evento con due video che testimoniano il duplice approccio di mecenate e partner tecnologico della cultura italiana

9 dicembre 2021

Milano, 9 dicembre 2021 - In occasione dell’Italian Creativity Day, un evento che vedrà alternarsi momenti di spettacolo, cultura, cinema nella meravigliosa cornice del Padiglione Italia a Expo 2020 Dubai, Mapei si unisce al Ministero della Cultura e ad altre grandi aziende italiane per celebrare la creatività e il saper fare del nostro Paese.

All’interno della sessione “Architettura e Arte”, Veronica Squinzi, amministratore delegato di Mapei, racconterà l’approccio di Mapei al sostegno dell’arte e della cultura in un video registrato in occasione della mostra “Dante. La visione dell’arte” organizzata presso i Musei San Domenico di Forlì, di cui Mapei è partner da molti anni.

Seguirà la proiezione del video documentario: “Teatro Lirico di Milano: il Cantiere-evento”, curato da Francesco Maggiore con la regia e il montaggio di Riccardo Apuzzo, che racconta il complesso lavoro di ricostruzione dello storico Teatro Lirico di Milano dal 2016 al 2021; cinque anni di attività dove il cantiere di restauro è stato palcoscenico del programma Cantiere-evento ideato e promosso dalla Fondazione Gianfranco Dioguardi. Il documentario è dedicato a Giorgio Squinzi e alla moglie Adriana Spazzoli già, rispettivamente, Amministratore Unico e Direttore Marketing e Comunicazione di Mapei, entusiasti sostenitori, fin dal principio, del progetto di ricostruzione del Teatro.

L’attenzione di Mapei per la cultura è un credo aziendale che nasce dalla ferma convinzione del fondatore Rodolfo Squinzi che “il lavoro non possa mai essere separato dall’arte e dalla passione”.

“Questa convinzione – sottolinea Veronica Squinzi - è sempre stata al centro dell’attività di Mapei. Operando nel settore dell’edilizia dobbiamo, infatti, coniugare competenze tecniche e senso estetico. Grazie all’elevata qualità e specializzazione dei nostri prodotti siamo spesso coinvolti in progetti di realizzazione o rispristino di luoghi d’arte e contribuiamo a renderli più duraturi e fruibili.

A volte le collaborazioni con eventi e importanti istituzioni culturali iniziate come consulenze tecniche sono diventate partnership consolidate come nel caso del Teatro alla Scala di Milano, del Museo Solomon R. Guggenheim di New York e della Peggy Guggenheim Collection di Venezia.

Recentemente abbiamo partecipato anche a progetti di riqualificazione urbana con il coinvolgimento di giovani street artist, perché l’arte non è solo conservazione e recupero del passato ma anche uno sguardo aperto verso il futuro”.

Mapei è Partner del Padiglione Italia a Expo 2020 Dubai. Mettendosi a disposizione dei progettisti per dare il proprio contributo innovativo, ha realizzato con sabbia, caffè e polvere di bucce d’arancia le neo materie che ricoprono la grande duna esterna e la passerella sospesa del padiglione Italia.

Rendendo possibile l’utilizzo di materie iconiche per la cultura italiana e araba come il caffè, l’arancia, la sabbia del deserto, che sono al tempo stesso materiali naturali di riciclo, Mapei ha dato forma a due idee portanti del Padiglione Italia: la mediterraneità, intesa come coesistenza di culture, e la sostenibilità, nel segno dell’innovazione.

Scopri di più sul contributo di Mapei al Padiglione Italia di Expo 2020 Dubai cliccando qui.

Contenuti in allegato

Video correlati

Progetti citati nell'articolo

Category icon EDIFICI, LUOGHI PUBBLICI

Teatro Lirico

Milano, Italia

Recupero calcestruzzi, Interventi di facciata, Recupero murature

Rimani in contatto

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle novità Mapei